All posts filed under: Docklands

What is a ‘Friand’? It is delicious! / Cos’è un ‘friand’? E’ delizioso!

Today I learnt a new word. That’s the advantage of going outside and not sit at home,  you always learn something new! The word is friand, probably a French pastry or the Australian nane for a French pastry or some French name for an Australian pastry just to make it more appealing! 😉 this stimulated my curiosity, also because it is strange to learn about French pastry in Australia, bit in fact, as ‘Wikipedia Docet’ (= Wikipedia teaches), it is well spread in Australia and New Zealand. Here is what ‘Wikipedia’ says: http://en.wikipedia.org/wiki/Friand The friand is a small French cake, often mistaken for a pastry. It is popular in Australia and New Zealand.[1] It is usually made with almond flour and egg whites. It typically has additional flavorings such as coconut, chocolate, fruit, and nuts. It is baked in small molds, typically oval or barquette in shape. It appears to be related to the financier, though it differs in being larger and not using brown butter.[2][3] The French word friand, which means dainty or a …

Sand Sculptures in the Docklands 16-17 Feb 2013

These sand sculptures are just amazing!! Click on the link below to go on the Docklands Spotter section: Sand Sculptures in the Docklands 16-17 Feb 2013. Related articles Life-sized sand sculpture of a Qantas aircraft in Sydney (lostateminor.com) Unbelievable Molding of Sand and Mud in Scenery (oddstuffmagazine.com) Sand sculpture aspirations (willtravelwithkids.wordpress.com) Amazing Sand Art (amokarts.wordpress.com)  

26.1.2013 AUSTRALIA DAY: che cos’è? / AUSTRALIA DAY >> I spent lunch in the Docklands, Melbourne

Dunque l’Australia Day è il giorno in cui è stato effettuato il 1° insediamento nella terra di “New Holland”, ossia l’Australia come veniva chiamata in origine. Viene festeggiato il 26 gennaio in commemorazione del lontano 1788, l’anno dell’arrivo delle navi inglesi, pero’ si è cominciato a festeggiare l’Anniversary Day o Foundation Day o Ana Day, come veniva chiamato in precedenza, nel 1808 e ufficialmente nel 1818 con la formazione dello stato del New South Wales. Di solito è festa nazionale e anche se cade di sabato, come quest’anno, la festa viene estesa al lunedì successivo. Per questo lunedì 28 gennaio sarà un giorno di festa e di vacanza in tutta l’Australia. L’Australia Day è anche il momento di onorare gli Australiani che con le loro azioni hanno dato esempio e lustro alla Nazione. Avviene, quindi, il conferimento degli Awards per ‘l’Australiano dell’anno’ o ‘Australian of the year’. Quest’anno è stato conferito a Ita Buttrose per i traguardi raggiunti professionalmente nel settore del giornalismo e dei media, per la volontà di dare alla donna un ruolo …

TAKE A CHRISTMAS JOURNEY ACROSS THE CITY

I just found out this list, thanks to the Melbourne officiale website melbourne.vic.gov.au/Christmas, to make your way across Melbourne’s Christmas decorations and some lights! 🙂 Have a look! CHRISTMAS DECORATION MAP! >>> http://www.thatsmelbourne.com.au/Whatson/Christmas/Documents/Christmas2012_map.pdf Among the Xmas Decorations sites, don’t forget the Docklands with its Xmas Markets every Friday from 4:00 till 9:00pm until Dec 21st. For more info, look: http://bit.ly/VsS2Q4   Here what happened last year, in 2011: Christmas Square (City Square – corner of Swanston and Collins Street) 2 December until 3 January 2012 See City Square (renamed Christmas Square for the month of December) transformed into a magical Christmas forest. Supported by Mirabella Swanston Street baubles  2 December until 7 January 2012 From St Paul’s Cathedral to Victoria Parade, Swanston Street becomes the Christmas boulevard. Melbourne Town Hall (100 Swanston Street) 2 December until 27 December 2011 Melbourne Town Hall has been gift wrapped and decorated with giant toy soldiers. Centreway Arcade bauble stack (enter off Collins Street between Swanston and Elizabeth Streets) 2 December until 3 January 2012 Colourful baubles by day …

“Luminarie” che non si illuminano a Melbourne / Melbourne Xmas Decorations

Che dire, siamo al 4 di dicembre e si sta avvicinando il Natale. Ma sinceramente non mi sembra affatto Natale. Se già gli scorsi anni stavo incominciando a sentire meno il Natale per qualche ragione, forse per il fatto di diventare “adulti”, quest’anno non lo sento proprio. Ma lo vorrei sentire almeno un pochino. Innanzitutto qui non fa’ freddo, quindi niente cioccolate calde, a meno che non sia uno di quei giorni imprevedibili di Melbourne quando all’improvviso ci sono 16 gradi e il giorno prima ce n’erano 25. Non c’è la neve, non che normalmente ci fosse a Madrid o Milano, ma almeno sapevi che in poche ore, se non fosse al ponte di Sant’Ambrogio o durante le vacanze di Natale, un po’ di neve era assicurata e facilmente raggiungibile. Ci sono pero’ il freddo, l’atmosfera natalizia, fare l’albero e il presepe con una scelta di addobbi spaventosa, la corsa ai regali, … E poi le luminarie. Sì le luminarie fanno veramente Natale! Qui ci sono le luminarie, ma non si illuminano, semplicemente perché, essendo …

Non si sa’ mai che si finisca a Trieste

Vivendo nei Docklands a Melbourne, un quartiere nato circa 10 anni fa’ attaccato al CBD, il centro, diciamo che si puo’ fare un buon training sul vento. E’ una zona piuttosto ventosa infatti. Si sente a volte il sibilo del vento stando semplicemente in casa oppure quando si vuole aprire le finestre. Non c’è mai pericolo che l’aria non sia pulita! 😉 E basta aprire la finestra per pochi minuti che l’aria di casa si rinfresca subito. Insomma, vivere in una zona un po’ ventosa ha anche i suoi lati positivi. Certo a volte quando si esce e ti capita una giornata primaverile un po’ fredda, non è tanto piacevole. Il vento freddo che ti obbliga a coprirti. I capelli ti si scompigliano e diciamo che se devi incontrare qualcuno non sei molto presentabile o, per lo meno, ti devi guardare allo specchio e accertarti di essere a posto! La cosa pero’ è comune perché Melbourne in generale è abbastanza ventosa e, per questo, tutti possono ritrovarsi nella stessa situazione. Almeno mi convinco di questo. …