Events, Melbourne, Travel
Comment 1

Cavalli / Horses: Derby Day @ The Melbourne Cup, Saturday November 3rd

The horse show as well as a fashion show takes...

The horse show as well as a fashion show takes place on the lawn on VRC Derby day. (Photo credit: Wikipedia)

Finalmente è iniziata la settimana della Melbourne Cup! I Media già ne parlavano da un po’ e in generale c’era movimento in città e non solo per trovare il vestito adatto, nero e bianco i colori tipici del Derby Day, ma anche un copricapo appropriato. Sì perché ci sarebbe stata anche la Myer (la Rinascente australiana per intenderci) Fashion Competition per il miglior vestito. Per fortuna gli scatoloni sono arrivati giusto in tempo dall’Italia per ampliare la mia scelta in quanto a guardaroba e calzature, mentre il cappello, essendo un “must” e non possedendone uno adatto all’occasione, è stato un acquisto di Melbourne in una delle Gallerie di Little Collins St dove si scoprono migliaia di negozietti! Il mio l’ho trovato presso ‘Hair Addition’, Shop 44 The Walk Arcade, Melbourne, e le assistenti del negozio sono state molto gentili nell’aiutarmi nella scelta. Era la prima volta che avrei indossato un copricapo tipo Ascot, essendo l’evento simile alla famosa corsa di cavalli inglese, e quindi non sapevo bene cosa sarebbe stato appropriato. Volevo qualcosa di carino e sfizioso, ma non troppo complicato né vistoso. La scelta è ricaduta su un cerchietto nero con un “pon-pon” di cuoricini, alcune piume e dei lacci di rafia. Nell’insieme sufficiente per il mio debutto con un “tocado”, per usare una parola spagnola. Abbiamo dei biglietti per il Lawn Stand, già una buona zona nello stadio di Flemington, raggiungibile da una delle stazioni della città in circa mezzora. Dai Docklands è stato facile: 10 minuti a piedi fino a Southern Cross Station e poi binario 14. Un treno ogni 4 minuti e così sarà anche per la Melbourne Cup il 6 novembre e gli altri eventi che si tengono a Flemington in programma. Arriviamo poco dopo mezzogiorno. Ci siamo presi il sabato mattina con calma. Quando vedo che tutte le signore e le ragazze indossano copri capi e cappelli molto più vistosi del mio, indosso il mio “tocado” tranquillamente e direi in modo spavaldo. Il treno sembra un vagone che porta tutta la gente a un matrimonio, a una grande festa di paese. Chi è con me fa’ una giusta osservazione: “Sembra che gli australiani si vestano in maniera più elegante il weekend, per andare a una cosa di cavalli, che per andare a lavorare”. Forse è vero, ma è bello vedere tutta la gente agghindata! Ce n’è per tutti i gusti e anche per farsi qualche risata!

Finalmente arriviamo. Molta gente, uno stadio piuttosto grande con mille stand per mangiare e bere. Per prendere una birra, o un flute (di plastica) di simil-champagne o meglio di vino bianco frizzante in altrettanto bottiglia di plastica (il Tavernello è un’associazione facile e veloce) bisogna mettersi l’anima in pace e “take it easy”. E’ per questo che vediamo la prima corsa, i cavalli sono veramente bellissimi, e solamente dopo acquistiamo qualcosa per pranzo: un chicken & chips (io non mangio quasi pesce) e poi un cappuccino Lavazza (buonissimo!) in perfetto stile brunch… un po’ australiano.

Chicken & chips

Ci sono anche vari corner per le scommesse e non possiamo non approfittare della ghiotta occasione. Puntiamo un bel “WIN” (vinciamo qualcosa solo se il cavallo scelto arriva prima, se punti un PLACE vinci di meno) sul cavallo Alcopop. Inizia la corsa e il nostro cavallo parte un po’ scalcagnato, è tra gli ultimi, ma man mano che si avvicina il traguardo, recupera. La gente si agita, grida incitando il proprio cavallo e vicino al traguardo si alza in piedi e si bacia ed abbraccia in caso di vittoria. E Alcopop sorprendentemente vince! La fortuna del principiante?

Betting on a horse

Guardiamo un’altra corsa, è davvero divertente! L’ambiente è disteso, l’ippodromo bello, con tanto verde e pieno di fiori. La gente ha voglia di festeggiare e passarsi una bella giornata in compagnia. Ci sono sia uomini che donne ben vestiti, altri meno, ma appunto fanno colore e poi de gustibus non disputandum est. Per chi non ne ha abbastanza delle corse di Flemington, puo’ seguire quelle degli altri ippodromi australiani sugli schermi e puo’ pure scommettere. Per chi vuole avere un’esperienza totalmente quasi a contatto con i cavalli puo’ semplicemente stare sul prato, in piedi o stendendo una bella coperta e organizzare quasi un pic-nic. Poi ci sono varie sezioni con i posti a sedere, altri palchi privati o sponsorizzati tipo gli “Sky box” a San Siro, e poi la zona vip dove le code non esistono e sì che si puo’ godere di un buon flute di Moet & Chandon. E poi il bar trendy della Schweppes e fuori dallo stadio per fare una pausa c’è un gruppo che suona, i Super Dudes  www.superdudes.com.au,  musica divertente e la gente balla. Chi già non ne puo’ piu’ dei tacchi, si siede sul prato e non bada al vestito. Si vedono scene divertenti, dove i protagonisti rimangono sempre l’allegria e il divertimento. E poi altri stand di cibo e soprattutto bevande, Whisky e birra, chissà mai che qualcuno muoia disidratato! Una gran bella giornata! Esperienza da ripetere sicuramente! E anche il viaggio di ritorno in treno è esilarante perché la gente è felice, ha passato una bella giornata e c’è qualcuno che forse era talmente disidratato che ci è andato giù pesante con vino o birra e da’ spettacolo di se stesso, ma ancora contenuto. Chissà cosa succede sull’ultimo treno di ritorno!!! Se non l’avete mai fatto, andate a una corsa di cavalli, che sia a Melbourne o a Ascot o da un’altra parte. Che vi piacciano i cavalli o meno, sarà sicuramente una giornata divertente!

Here is the winning ticket

The Winning ticket

Link evento, Fonte “The age”: http://media.theage.com.au/sport/horse-racing/fiveandahalfstar-wins-the-derby-3767179.html

GALLERY:

Watch the video: http://youtu.be/odesZaSmW0Q

———- // ———-

The Melbourne Cup week has started! Most of the Media news is talking about this week and all the events that will take place at the Flemington Stadium. Women especially, but also men, are looking for the perfect outfit and the perfect hat to wear. Black 6 white was the rule for Darby Day on Saturday November 3rd and a cornflower.

cornflower, the symbol of Melbourne Cup, Derby day

cornflower, the symbol of Melbourne Cup, Derby day (Photo credit: Wikipedia)

Luckily my boxes from Italy arrived just in time and I was able to have more choices of what to wear, I just needed to buy one hat I didn’t have and that apparently is a must. Yes because it’s a horse race of the like of Ascot. So I found one cute one, more of a headband, black with small little hearths, some feathers and laces. It was just perfect, not too big, discrete, but still doing the job.

We departed from Southern Cross Station by train, there’s one every 4 minutes, and there I finally took the courage to wear my headband, I’m not used to wear such a thing. But then I was all excited! On the train there was a lot of people, and even more at the stadium. It seemed like a big group of people going to a wedding or on a school field trip! Everybody, or almost everybody, was elegant or fun to look at. All was entertaining. We watched the 1st race and we quite enjoyed it, then we went for a quick lunch since there were 40 minutes before the following race would start. Chicken & chips, as I don’t eat fish, and an exquisite Lavazza Cappuccino. Yes we had a sort of “Australian” brunch, let’s say! Then we decided that since we were at Darby Day, we needed to bet on some horse and so we did: a WIN on Alcopop. The horse started slowly, it was basically at the tail of the running horses, but I thought that may it was just a strategy and so it was. The more the horses were getting closer to the end, the more the people would get all excited, scream the name of their horse and stand up and hug each other in case of victory. Alcopop won!!! The beginner’s luck?!

We watched another race and it was fun! And then we wanted outside to see if we could skip the queue. Well, at least it was a much shorter queue. And we tasted a refreshing Tasmanian beer. No one could avoid drinking as Flemington was full of stands selling beverages, beer, plastic bottled “champagne” (kind of weird for an Italian) and whisky! No risk of feeling dehydrated!!!

Schweppes Bar @ Flemington

And then a band started plying, Super Dudes  www.superdudes.com.au.  Everyone was happy and all dancing or just sitting on a bench or on the grass. People were just so relaxed and not caring too much about their dresses. This is a different country and I like the differences. The atmosphere is so laid back, no staring for courageous looks, like it would probably happen in Italy. And it was just an amazing day! I do recommend to experience a race horse whether you like horses or not. You are going to have a lot of fun!

Link to the event, source “the age”: http://media.theage.com.au/sport/horse-racing/fiveandahalfstar-wins-the-derby-3767179.html

Derby Day hats on the ride home

1 Comment

  1. Pingback: 11/03/2012 MEDIA WATCH International

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s